Condividi:


Genoa, Rovella: "La rosa è forte, mio nonno mi dice sempre di stare con i piedi per terra"

di Alessandro Bacci

L'umiltà del centrocampista: "Mi sento più sicuro ma continuo a lavorare e cercare di rubare qualcosa ai più esperti"

Nicolò Rovella è pronto a una nuova stagione con la maglia del Genoa. Il giocatore è ormai passato alla Juventus ma nonostante l'esperienza accumulata continua a mantenere una certa umiltà: “Mi sento un giovanissimo (ride ndr). Rispetto alla prima volta che sono venuto qui a Neustift sono cambiate un po' di cose ma ho tantissimo da dimostrare e devo prendere spunto dai compagni con più esperienza - racconta a Telenord - Mi sento più sicuro, ho un rapporto diverso con i compagni ma continuo a lavorare e cercare di rubare qualcosa ai più esperti. Mio nonno mi dice sempre di stare con i piedi per terra e calmo perché c'è tanto da dimostrare.”

Sulla posizione in campo: “Nella mia brevissima carriera ho giocato anche mezzala non è un problema. Io do la mia disponibilità per giocare in ogni ruolo che vorrà mister Ballardini.

Il fatto di iniziare con lo stesso allenatore può essere un punto di forza? “Sicuramente questo è un aiuto, il mister ci conosceva già e può essere un fattore positivo. Abbiamo tanti giovani bravi, arriverà qualche innesto dal mercato ma la rosa è forte.”