Condividi:


Genoa-Fiorentina, Italiano: "Non sono un mago, il segreto è attaccamento e passione"

di Maria Grazia Barile

"La trasferta al Ferraris è un altro banco di prova importante, dobbiamo dare continuità ai risultati"

Alla vigilia dell'anticipo con il Genoa, il tecnico viola Italiano sottolinea le difficoltà dell'incontro: "Il Genoa è una squadra che ha messo in difficoltà il Napoli. Ha vinto in rimonta a Cagliari e dunque domani affronteremo una squadra forte con la massima attenzione. Una squadra con giocatori di temperamento. E' un altro banco di prova importante. Dobbiamo cercare di dare continuità a questi ottimi risultati e dobbiamo cercare di fare una grande prestazione".

Il cammino viola è andato oltre le aspettative, Italiano osserva: "Alla terza giornata penso che sia un vantaggio quello che abbiamo ottenuto ma penso che si possa crescere, migliorare e continuare a credere in modo ossessivo in quello che facciamo nel corso della settimana. A livello tecnico possiamo far vedere ancora molto di più, anche dal punto di vista della personalità. Non ci sono segreti, io non sono una mago. Il segreto è tanta passione, attaccamento alla maglia e voglia di fare bene".