Condividi:


Genoa, Ballardini: “Tranquillità un privilegio. Bisogna fare di più”

di Gregorio Spigno

Il tecnico rossoblù ha aggiunto: ”Una partita complicata per noi, ma anche per la Roma”

Al termine della gara contro la Roma, Davide Ballardini ha fatto il punto sulla prestazione del Genoa e sul risultato maturato.

"È stata un partita complicata: per noi, ma anche per la Roma - ha esordito il tecnico rossoblù -. Non siamo stati bravi nell'ultimo passaggio e negli scarichi. È stata una gara equilibrata, il Genoa ha fatto bene".

Sui tanti impegni ravvicinati: "Tre partite in sette giorni, di cui Inter, derby e Roma, non sono cosa da poco. Nel primo tempo abbiamo avuto alcune situazioni dove se fossimo ripartiti saremmo andati in superiorità. Bisogna essere più bravi in uscita, perché avremmo potuto dare più fastidio alla Roma. È mancata un po' di freschezza e brillantezza".

Obiettivo salvezza tranquilla: "Tranquillità è un termine di cui si abusa. Nel nostro ambiente è un privilegio, che va guadagnato ogni giorno. Siamo migliorati nella qualità del gioco: insieme si accompagna e insieme si difende, ma ci manca un po' di chiarezza, soprattutto nei passaggi più difficili. È questo lo step successivo, anche nel trovare spazi maggiori tra le linee con gli attaccanti".

Pjaca viene utilizzato molto, ma spesso stacca l'attenzione dalle partite: "Voglio dare una risposta direttamente a lui: ultimamente sta giocando tanto, ma per le qualità che ha è normale che mi arrabbi un po' io e che si debba arrabbiare anche lui stesso. Bisogna fare di più".