Covid, Bassetti: "Vaccinatevi nei prossimi due mesi, avremo casi in autunno è fisiologico"

di Alessandro Bacci

L'infettivologo: "Ho molta paura per la variante Delta sui non vaccinati. Dobbiamo anticipare i movimenti del virus e non farci rincorrere dal virus"

"Oggi è la festa del Santo Patrono di Genova: San Giovanni Battista. In questo giorno di festa, voglio lanciare un appello a tutti quelli che sono scettici e contrari al vaccino per il Covid. Vaccinatevi nei prossimi due mesi. Non perdete questa opportunità. La mia paura è per quel 20% che non si vuole o non si può vaccinare. Avremo casi in autunno, è fisiologico." Così l'infettivologo Matteo Bassetti invita ancora una volta i cittadini a vaccinarsi contro il covid per evitare una nuova ondata di contagi. 

"I numeri della pandemia ora sono molto buoni, ma sono preoccupato perché non bisogna pensare ad un 'liberi tutti'. È facile vaccinarsi quando la pandemia è in fase di espansione, più difficile farlo ora che i numeri vanno bene, ma è necessario per affrontare le varianti e per vivere un autunno più tranquillo. Ho molta paura per la variante Delta sui non vaccinati. Il rischio è avere forme più aggressive del virus. Dobbiamo anticipare i movimenti del virus e non farci rincorrere dal virus." Conclude Bassetti.