Condividi:


Covid, Bassetti: "L'Italia al 45° posto nel mondo per vaccini, serve un cambio radicale"

di Redazione

L'infettivologo: "Ci vogliono siti di somministrazione da 5.000-6.000 dosi di vaccini al giorno che lavorino almeno su 12-14 ore al giorno"

"L'Italia ha fatto 8,96 dosi di vaccino anti covid ogni 100 abitanti e siamo oltre il 45/mo posto della classifica mondiale. Vi sembra che stia funzionando? A me no. Dobbiamo cambiare passo". Lo sostiene l'infettivologo genovese Matteo Bassetti stamani via Facebook. "Ci vuole piu` coraggio e pensare che siamo in emergenza. Ci vogliono siti di somministrazione da 5.000-6.000 dosi di vaccini al giorno - sottolinea - che lavorino almeno su 12-14 ore al giorno. Occorre semplificare il consenso informato e la procedura per somministrarlo. Ci vuole meno burocrazia: si faccia un Dpcm su questo non solo sui lockdown piu` o meno rossi. Ci vuole un cambio radicale nell'organizzazione logistica. Stiamo ancora passeggiando, dobbiamo correre".