Condividi:


Coronavirus Liguria, Toti: "No a un nuovo lockdown, il Paese è al limite"

di Redazione

Giovanni Toti su Facebook invita Draghi a non inserire ulteriori restrizioni generalizzate anti covid

"Combattere il virus si può, senza costringere gli italiani a tornare esattamente a un anno fa. Proviamoci". Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti stamani via Facebook ribadisce l'invito al Governo Draghi a non introdurre restrizioni generalizzate anti covid a un anno dal primo lockdown.

"Da poche ore abbiamo superato la tragica soglia delle 100 mila vittime da inizio emergenza e si ipotizza un nuovo mini lockdown in tutta Italia - commenta -. Il virus continua a far male, è vero, ma oggi sappiamo come combatterlo e abbiamo una preziosa arma in più, i vaccini. Per questo sono contrario all'ipotesi di una chiusura generalizzata, che non gioverebbe né al contenimento della pandemia né a un Paese ridotto ormai allo stremo".