Condividi:


Coprifuoco, Costa a Fuori Rotta: "Sicuramente lunedì si deciderà di posticiparlo"

di Marco Innocenti

"Stiamo discutendo se allungarlo fino alle 23 o alle 24. Ristoranti al chiuso? Ci sono le condizioni per aprirli anche a cena"

I dati del contagio che calano, le vaccinazioni che procedono a ritmo spedito. Sono questi i due ingredienti chiave della ricetta riaperture che il governo sta studiando e che potrebbe "andare sul fuoco" già lunedì, quando è stata convocata la cabina di regia per mettere a punto le strategie per il prossimo futuro in materia di coprifuoco e ripartenze di alcune attività ancora ferme al palo o quasi. Ne ha parlato il sottosegretario alla salute Andrea Costa, intervenuto nell'ultima puntata di Fuori Rotta, in onda stasera alle 21.

"Quando fu approvato l'ultimo decreto del 26 aprile, la situazione era molto diversa - ha detto Costa - I dati migliorano e i vaccinati aumentano. Per quanto riguarda il coprifuoco, sicuramente dalla cabina di regia in programma lunedì arriverà uno spostamento. Adesso si tratta di capire se spostarlo fino alle 23 o fino alle 24. Ci  sarà comunque una risposta per quei ristoratori chehanno potuto aprire perché hanno spazi all'aperto, per dare loro una chance in più. Ci sarà anche una data certa per la ripartenza del mondo del wedding che ci auguriamo possa avvenire al 1° giugno. Stessa data, al momento, è prevista per la riapertura dei ristoranti anche al chiuso, anche se limitatamente al pranzo. Io ritengo invece che ci siano ormai le condizioni per estendere la loro attività anche alla sera".

Nella puntata di stasera di Fuori Rotta si è parlato di vaccini e riaperture, insieme al sottosegretario alla salute Andrea Costa, al vicepresidente della Camera di Commercio di Genova Alessandro Cavo e al vicepresidente di Fipe Ristoratori Genova Matteo Costa.

Nel corso della puntata però si è anche parlato di autostrade. Fra gli ospiti il direttore di Tronco di Genova di Autostrade per l'Italia Francesco Sapio, l'ispettore del Mims Placido Migliorino, i sindaci di Lavagna e Sestri Levante Gian Alberto Mangiante e Valentina Ghio e, in studio, gli assessori al turismo Gianni Berrino per Regione Liguria e Laura Gaggero per il Comune di Genova.