Condividi:


Convegno Giovani Imprenditori, Bonomi: "Risolvere gap infrastrutturale in Liguria"

di Marco Innocenti

"Il porto di Genova è un porto fondamentale per l'economia italiana. Da qui transita il 50% delle merci dell'export"

"La riforma della giustizia, lo sappiamo, è una riforma delicata". Così il presidente di Confindustria Carlo Bonomi dal palco del convegno dei Giovani Industriali ai Magazzini del Cotone di Genova. "Credo che il 'fine pena mai' non può essere uno strumento - ha aggiunto - Quindi credo che la riforma che si sta mettendo in campo sia una buona riforma. E' già stata apportata una modifica per quanto riguarda i tempi sul secondo e terzo grado, allungandoli nei casi di reati per colpe gravi. E' una riforma che va fatta perchè è un tema di attrattività del nostro Paese", sottolinea il leader degli industriali".

"Il tema delle infrastrutture - ha proseguito Bonomi - in generale è un tema importantissimo, fondamentale per il Paese. Nella regione è un tema ulteriormente importante, perchè ho la sensazione che si pensi che con la realizzazione del ponte si siano risolti i problemi. Invece questa è una regione che è stata fortemente colpita nel suo territorio, che non ha ancora risolto i problemi di gap infrastrutturale. E teniamo conto che il porto di Genova è un porto fondamentale per l'economia italiana. Da qui transita il 50% delle merci dell'export. Si stanno facendo investimenti importanti sul porto ma è altrettanto necessario fare le infrastrutture necessarie alla mobilità, ma di tutta la regione. Su questo credo e auspico che ci sia un intervento importante da parte della Stato per realizzare queste infrastrutture. Ho avuto un incontro con il presidente della Regione e con il sindaco di Genova proprio per fare un punto della situazione perché le infrastrutture della Liguria sono fondamentali per l'intero Paese".