Condividi:


Confindustria Genova, Gozzi: "Bene la convergenza tra Risso e Sandei, non sostituiamoci a chi fa politica"

di Alessandro Bacci

Il presidente di Duferco: "Dobbiamo costruire idee, impostare progetti e confrontarci. Presentarsi divisi con tre candidati non avrebbe avuto senso"

"Presentarsi divisi con tre candidati non avrebbe avuto senso. Questo ha portato alla convergenza tra Umberto Risso e Sonia Sandei". Così Antonio Gozzi, patron di Duferco e presidente dell'Entella, commenta sulle pagine di Repubblica l’alleanza tra il presidente di Autogas Nord e la manager Enel per la presidenza di Confindustria a Genova. "Si è preso atto che Risso è un imprenditore di successo, ha una lunga militanza confindustriale ed era l’uomo giusto per gestire questa fase così importante. Contemporaneamente Sonia Sandei porta una componente di novità femminile, di energia e freschezza, di innovazione, che ha caratterizzato la sua vicepresidenza in questri anni. Rappresenta un gruppo importante come Enel, e su questa convergenza c’è anche il sostegno molto importante di Leonardo".
 
"Noi non facciamo politica ma siamo una organizzazione al servizio delle imprese, e sotto questo profilo la presidenza di Giovanni Mondini è stata perfetta - sottolinea Gozzi - Sono convinto che Umberto Risso agirà in questa direzione. Dobbiamo costruire idee, impostare progetti e confrontarci, non sostituirci a chi fa politica".