Condividi:


Cessione Genoa, Brenzini: "Non sappiamo dei 150 milioni. Sogliano? Non mi risulta"

di Alessandro Bacci

"Il rispetto dei tifosi è fondamentale. Se i fondi acquistano la società, saranno i fondi a decidere quanto serve il vecchio proprietario"

La trattativa per la cessione del Genoa è l'argomento che tiene banco tra i tifosi in questi giorni. A fornire aggiornamenti è Pinuccio Brenzini a We Are Genoa partendo da un presupposto: "Il rispetto dei tifosi è fondamentale." 

Poi Brenzini ha spiegato la situazione attuale: "Questa volta abbiamo avuto modo di avere una notizia che si è confermata vera, non aggiungiamo pezzi di più o meno. Non sappiamo se si parla di 150 milioni, non lo sappiamo, nessuno ci ha dato una cifra precisa. Credo che sia fondamentale per il rispetto dei tifosi non aggiungere un centimetro se non verificato. Se i fondi acquistano la società, saranno i fondi a decidere quanto serve il vecchio proprietario. Chi comanda saranno i fondi e non Preziosi. Perchè creare in questo momento dei presupposti negativi?! Era uscito su un quotidiano il nome di Sean Sogliano, a me non risulta essere all'interno della trattativa, così mi è stato confermato."