Caos Autostrade Liguria, Assoutenti: "Indennizzi agli automobilisti oltre al pedaggio gratis"

di Alessandro Bacci

"Devono essere studiate misure per risarcire gli utenti che sono rimasti ore e ore intrappolati sulle autostrade della regione"

"Oramai non passa giorno senza che sulle autostrade della Liguria si registrino problemi, code e ritardi, una situazione determinata da cantieri e lavori che interessano la rete e che non è più sostenibile". Lo scrive in una nota il presidente di Assoutenti Furio Truzzi. "Nei mesi scorsi avevamo chiesto alle istituzioni di intervenire per tutelare gli interessi degli utenti delle autostrade liguri, sospendendo i pedaggi a carico degli automobilisti fino a che la situazione della viabilità ligure non sarà tornata alla normalità. Una proposta che ora il governatore Giovanni Toti, che ringraziamo, ha accolto, e adesso la palla passa lunedì all'attenzione del Mims e Aspi a cui chiediamo una risposta positiva."

"Ma non basta - aggiunge Truzzi - Crediamo che oltre alla sospensione dei pedaggi servano indennizzi automatici in favore di tutti gli automobilisti coinvolti nei disagi e debbano essere studiate misure per risarcire gli utenti che sono rimasti ore e ore intrappolati sulle autostrade della regione, subendo ritardi ed enormi disagi".