Condividi:


Avo dona 8 computer al reparto di rianimazione dell'ospedale Villa Scassi di Genova

di Marco Innocenti

I pc, dotati di tastiera medicale, sono stati acquistati grazie al 5 per mille e saranno destinati al reparto di anestesia e rianimazione

Si è svolto questa mattina al Villa Scassi l'incontro di ringraziamento con i volontari AVO (Associazione Volontari Ospedalieri) per la donazione di otto pc "all-in-one", dotati di tastiera medicale, destinati al reparto di Anestesia e Rianimazione.

"Il materiale - spiega Enrica Caviglia, direttore del reparto Anestesia e Rianimazione ospedale Villa Scassi - risulterà utilissimo non solo per l'apporto moderno ed efficiente, ma soprattutto per le caratteristiche di sanificazione e di progettazione in quanto consentiranno un'immediata compilazione della cartella clinica direttamente al letto del paziente".

"Abbiamo pensato di realizzare una serie di donazioni alle strutture ospedaliere - spiega Chiara Simeoni, presidente AVO Genova - usufruendo del 5 per mille che i cittadini hanno destinato alla nostra Associazione. Siamo dunque felici in questo caso di implementare la dotazione tecnologica del reparto di Rianimazione dell'ospedale Villa Scassi".

Sempre grazie a una donazione AVO, è stata recentemente allestita presso la RSA Asl3 dell'ex Ospedale Celesia, la "Stanza degli Abbracci" per consentire l'incontro tra gli ospiti della struttura e le famiglie in modalità protetta.