Condividi:


Autostrade, Paita: "Rimborsi via app? Stupisce la scelta di Aspi"

di Edoardo Cozza

La presidente della Commissione Trasporti della Camera: "Non si capisce perché chi ne ha diritto debba aspettare la sperimentazione della app"

"I rimborsi agli utenti sono un atto dovuto. Stupisce piuttosto che Aspi abbia ritenuto di creare una nuova app piuttosto che procedere velocemente e in modo efficace a rimborsare gli utenti attraverso il sistema di pagamento utilizzato dagli utenti stessi". A dichiararlo è Raffaella Paita Presidente della Commissione Trasporti della Camera dei deputati.

"Non si capisce perché coloro che hanno diritto ai rimborsi - continua la Presidente Paita - debbano fornire ulteriori dati personali e aspettare i tempi della sperimentazione della app, quando ormai tutti i rimborsi vengono effettuati attraverso il sistema di pagamento scelto".

"Crediamo - conclude la Paita - che Autostrade dovrebbe concentrarsi sui cantieri e sulla sicurezza, piuttosto che intraprendere nuove iniziative, specie in questa estate di sofferenza per tutti coloro che si spostano".