Tags:

Treni

Condividi:


Albenga, sul treno senza mascherine e biglietto minacciano i controllori. Denunciati

di Redazione

Due giovani di 18 e 20 anni, entrambi di nazionalità marocchina, sono stati sorpresi a bordo di un regionale nella tratta tra Imperia e Savona

Ingiurie e minacce nei confronti di alcuni operatori della Protezione Aziendale di Trenitalia che gli chiedevano di indossare correttamente le mascherine. Due giovani di 18 e 20 anni, entrambi di nazionalità marocchina, sono stati denunciati dopo essere stati sorpresi a bordo di un treno regionale nella tratta tra Imperia e Savona.

L’episodio risale a qualche giorno fa, quando i dipendenti di Trenitalia, dopo aver ripreso i due ragazzi perché con i piedi sui sedili e la mascherina protettiva abbassata sotto il mento, hanno verificato che i due erano anche sprovvisti di biglietto.

Alla richiesta di regolarizzare la propria posizione, i due giovani non solo si sono rifiutati di fornire le generalità, ma hanno cominciato ad inveire ad alta voce contro il personale ferroviario, ignorandone la richiesta di scendere dal treno alla prima fermata.

All’arrivo del treno nella stazione di Albenga, l’intervento degli agenti della Polfer, allertati per tempo dal personale di Trenitalia, ha consentito di interrompere l’azione dei due che, una volta accompagnati in ufficio, sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria per rifiuto di generalità, oltraggio e minacce a pubblico ufficiale. Uno dei giovani è stato denunciato anche in quanto risultato irregolare sul territorio nazionale.

Tags:

Treni

Condividi: