Condividi:


A Venti e Trenta il Piano nazionale di Ripresa e resilienza spiegato da Lorenzo Cuocolo

di Antonella Ginocchio

Il professore ordinario di diritto comprato: “A fine giugno dovremmo avere l’approvazione definitiva da parte dell’Europa”

A Venti e Trenta di venerdì 7 maggio Lorenzo Cuocolo spiega il funzionamento del Piano di  Ripresa e Resilienza, che include anche il Recovery.  Il professore ordinario di diritto comparato è un profondo conoscitore della materia e segue direttamente alcuni progetti liguri che aspirano ai finanziamenti europei.

“Genova si è presentata al governo con un pacchetto di opere di grande importanza che possono davvero cambiare il volto della città nei prossimi anni”, ribadisce Cuocolo, evidenziando, ad esempio, l’operazione porto green”

Il professore puntualizza che nel PNRR possono trovare posto soltanto “interventi  straordinari, tesi al rilancio dell’economia del Paese".

Cuocolo evidenzia che, se tutto va bene e non ci saranno intoppi “A fine giugno dovrebbe esserci l’approvazione del documento presentato dall’Italia”.

Nella seconda aparte della trasmissione la cerimonia della sistemazine dell'ultima trave della copertura del torrente Bisagno, oramai allo sprint finale.